SOGNI D’ORO E RELAX CON LA PASSIFLORA

Stress, ansia, nervosimo.. Chi non conosce queste situazioni alzi la mano!

Credo che tutti noi, ogni tanto, ci troviamo nel letto stanchi ma incapaci di prendere sonno, con i pensieri che viaggiano e i “timori” di aver dimenticato qualcosa o non riuscire a fare qualcosa d’altro.

E’ tutto assolutamente normale e noi possiamo farcela!

Ci sono però momenti in cui possiamo valutare di provare rimedi naturali che agiscono i modo dolce ma efficace che possono essere d’aiuto, è importante in questo caso rivolgersi a un’erborista che sia in grado di consigliare non solo il rimedio migliore al nostro caso, ma che garantisca anche una buona qualità del prodotto in vendita.

Oggi vorrei tanto raccontarvi della Passiflora incarnata L. non è solo una pianta rampicante bellissima, con splendidi fiori dalla struttura piuttosto articolata bianchi/viola, foglie ovali verde sgargiante e un frutto verde simile al Maracuja (quest’ ultimo però è tipico della Passiflora edulis che è un’altra variante), ma soprattutto per le sue proprietà davvero interessanti!

                         Passiflora incarnata L. foto tratta dal sito www.biokyma.com

Questa pianta officinale è tipica del Texas, della Virginia e della Florida, ma viene coltivata tantissimo anche in Europa e soprattutto in Italia.

Le sue proprietà sono dimostrate in svariati studi condotti negli anni, sembra che gli attivi contentuti nella droga, cioè nelle parti aeree della Passiflora incarnata L., siano efficaci nelle turbe minori del sonno, infatti è consigliata quando c’è affaticamento, stress, agitazione e nella situazione di “insonnia da eccitazione celebrale” cioè quando un buon sonno è ostacolato da un eccessivo lavoro intellettuale.

Particolarmente utile anche in caso di insonnia da menopausa e climaterio, quando il subbuglio ormonale ostacola un riposo prolungato e sereno, in questo caso può essere molto utile associarla a Biancospino e Magnesio!

“Se assumo la Passiflora per riposare meglio poi al mattino mi sento poco reattivo e faccio fatica a svegliarmi?”

Assolutamente no! Tra i suoi pregi, questa pianta facilita un risveglio veloce e completo. E’ importante ricordare che non deve essere associata a farmaci con azione sedativa- ipnotica e antidepressivi perchè può aumentarne l’azione portando a pericolose conseguenze.

Se stai assumendo questi farmaci (o anche anticoagulanti), prima di iniziare ad utilizzare Passiflora o altre officinali è INDISPENSABILE RIVOLGERSI AL PROPRIO MEDICO.

I benefici della Passiflora non finiscono qui, infatti può anche dare sollievo in caso di disturbi gastrointestinali di origine nervosa aiutando a rilassare la muscolatura liscia, in questo caso può essere molto utile l’associazione con Finocchio e Camomilla.

QUALI SONO I SUOI PRINCIPI ATTIVI?!

(Attenzione adesso iniziano i nomi difficili 😛 )

Contiene

Flavonoidi (Vitexina, Isovitexina e loro glicosidi, apigenina, orientina, omoorientina, lucenina, kampferolo, rutina) soprattutto nelle foglie durante la fioritura;

Alcaloidi indolici (armano) la concentrazione dipende dall’origine e dalla maturità della pianta ma, se presenti, in quantità inferiori allo 0,03%;

Olio essenziale  (1 ml per 1 kg);

e Gynocardina, Saccarosio, Fruttosio, Polisaccaridi, Amminoacidi liberi, Glicoproteine.

Nonostante ogni attivo abbia una sua attività si è notato che è il FITOCOMPLESSO, ovvero la sinergia tra tutti i componenti, a rendere l’officinale efficace mentre gli attivi isolati ed usati singolarmente mostrano risultati insufficienti.

Un’altro aspetto a cui fare attenzione è la sicurezza di assumere Passiflora incarnata L., spesso infatti viene sostituita con altri tipi di passiflora che però non hanno la stessa efficacia.

COME ASSUMERE LA PASSIFLORA?!

E’ possibile scegliere una soluzione idroalcolica che, in caso di dispepsia, può essere aggiunta ad un infuso di frutti di Finocchio per aumentarne l’efficacia;

infuso, un cucchiaino per tazza da infondere 10- 15 minuti;

estratto secco, titolato almeno allo 0,3% in iperoside.

Per capire quale è la formula più adatta è bene rivolgersi all’erborista che sarà felice di consigliarvi nel modo migliore!

 

Da Verdi Desideri ci sono svariati integratori che contengono Passiflora, curiosi di sapere quali sono?!

NEAVITA, Tisana, Relax

Una tisana guostosa e rilassante da gustare dopo una giornata intensa!

LABORATORIO ERBORISTICO DI LEO, SonnoHerb

Per un benefico relax e un sonno di qualità!

 

FLORASE DERMA SANTIVERI

Quando lo stress può causare brufoli e sfoghi cutanei, una miscela di officinali e fermenti lattici per un benessere a tutto tondo!

 

 

Beh, a questo punto è proprio il caso di dirlo.. SOGNI D’ORO E RELAX CON LA PASSIFLORA! 🙂

Spero che questo articolo vi sia piaciuto,

se avete dubbi o domande sapete che sono a vostra disposizione!

Un abbraccio, ErboElena 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!